Il weekend che non t’aspetti: tutti al mare?  

Il weekend che non t’aspetti: tutti al mare?
 
Fonte: adnkronos.com

L’alta pressione domina sull’Italia e manterrà almeno fino a lunedì prossimo condizioni di tempo in prevalenza stabile e decisamente mite per il periodo. Secondo le previsioni di 3bmeteo “per almeno 5 giorni infatti non si intravedono sostanziali cambiamenti, anche se nel weekend l’alta pressione subirà un lieve indebolimento consentendo maggiore nuvolosità su alcune regioni e un temporaneo peggioramento sulle Alpi di confine”.  “Un cambiamento più netto è possibile dal 23 marzo – spiega il meteorologo Edoardo Ferrara – Nei prossimi giorni le temperature saranno in ulteriore aumento, con massime che torneranno a superare i 18-20°C; picco del ‘caldo’ anomalo nel weekend quando si registreranno punte anche di oltre 23-24°C sul Nordovest, ovvero temperature più consone a fine Aprile/inizio Maggio e sopra la media di oltre 8-10°C. Qualche grado in meno ma comunque molto mite anche sul resto della Penisola, con massime in genere comprese tra 18 e 22°C. Farà più fresco lungo tutti i settori costieri e in generale sui versanti adriatici, con massime localmente sotto i 17°C, ma saremo comunque sopra la media”. Ecco le regioni dove si potranno superare agilmente i 20°C: Piemonte, Lombardia, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna, Toscana, Umbria, Lazio, Campania, Sardegna, entro il prossimo weekend anche Calabria, Puglia.  “Attenzione agli sbalzi di temperatura tra giorno e notte – avverte il meteorologo – se al pomeriggio il clima sarà infatti mite, di notte le temperature minime continueranno a mantenersi basse, scendendo anche sotto i 7-8°C sulle aree interne”.      

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.