Belgio, due nuovi arresti per gli attacchi di Parigi  

Belgio, due nuovi arresti per gli attacchi di Parigi
 
Fonte: adnkronos.com

Due persone sono state arrestate e formalmente incriminate in Belgio in relazione agli attacchi del 13 novembre 2015 a Parigi, rivendicati dallo Stato islamico. Lo ha annunciato oggi il procuratore federale belga spiegando che i sospetti, identificati come Farid K. e Meryem E. B. “sono sospettati di aver fornito a Khalid El Bakraoui i documenti falsi utilizzati durante i preparativi per gli attacchi a Parigi”.  Bakraoui è stato uno dei tre attentatori suicidi dell’attacco del 22 marzo scorso a Bruxelles, costato la vita a 32 persone. L’uomo si fece esplodere nella stazione della metropolitana Maalbeek, un’ora dopo che gli altri due attentatori avevano colpito l’aeroporto di Zaventem. 

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.