Caso di meningite batterica a Palermo. Direttore Asp Candela: “Non c’è epidemia”

Caso di meningite batterica a Palermo. Direttore Asp Candela: “Non c’è epidemia”

Caso di meningite batterica a Palermo.  Una donna di 70 anni è stata ricoverata in isolamento nel reparto di  Malattie infettive dell’ospedale Cervello. Le condizioni di salute  della donna sono serie ma non gravissime. I medici dell’Asp di Palermo hanno accertato che si tratta di meningite da pneumococco, un tipo di  infezione che non necessita di profilassi.        “E’ una forma virale – dice all’Adnkronos il direttore dell’Asp  Antonino Candela – Non c’è alcun allarme. Nessuna epidemia”. Candela  spiega che il virus “più pericoloso, su cui si sta facendo procurato  allarme in questi giorni, è quello da meningococco. Quello che sta  succedendo è grave – aggiunge – è un attentato alla salute pubblica.  Nel 2016 in Sicilia ci sono stati 5 casi di meningite, in linea col  2015 e col 2014. Lo ripeto: non c’è alcuna epidemia”.        (Man/AdnKronos)

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.